Cosa fare e cosa vedere a Trani:

Trani è una delle cittadine pugliesi che negli ultimi anni è diventata una delle mete turistiche più gettonate. Capoluogo insieme a Barletta e Andria della provincia Barletta – Andria – Trani, conta all’incirca 60mila abitanti e, fin dalle sue origini, rappresenta uno dei centri più importanti della Puglia per la sua posizione geografica.
Ma cosa fare e cosa vedere a Trani qualora vi dovesse capitare di “passare” da quelle parti?
Tranquilli ci pensiamo noi a darvi qualche dritta!

Cosa fare e cosa vedere a Trani: la cattedrale

Cattedrale Trani © Wikipedia
Cattedrale Trani © Wikipedia

Tra le attrazioni principali che la città offre è da annoverare sicuramente la Cattedrale. La Basilica cattedrale di Santa Maria Assunta è una chiesa in stile romanico costruita durante la dominazione normanna la cui storia è legata a quella del patrono della città, San Nicola Pellegrino, e a San Leucio.
La Chiesa è realizzata totalmente in pietra di Trani, un particolare materiale di costruzione della zona dal colore rosa molto chiaro. La Cattedrale si erge nel centro storico della città praticamente a picco sul mare. 

Cosa fare e cosa vedere a Trani: il Castello Svevo

Altro sito storico di interesse di Trani che merita sicuramente una visita è il Castello Svevo. Circondato dal mare, è uno degli esempi di architettura realizzata dagli Svevi, tra i più belli che si possono trovare in Italia. Utilizzato per festeggiare il secondo matrimonio del figlio di Federico II, Manfredi, con Elena d’Epiro, si può visitare tutti i giorni dalle 8.30 alle 19.30.

Castello Svevo © Wikipedia
Castello Svevo © Wikipedia

Cosa fare e cosa vedere a Trani: il centro storico di Trani

Altra chicca imperdibile di Trani è il suo centro storico. Ricco di palazzi storici e di chiese, il centro di Trani è caratterizzato da caratteristici vicoletti che collegano le diverse zone della città.
Nel centro storico di Trani è possibile ammirare il Monastero di Colonna, attualmente utilizzato per iniziative culturali, dal quale si può ammirare un meraviglioso panorama; la Torre dell’Orologio ovvero l’edificio più alto del centro storico dopo la Cattedrale; Palazzo Caccetta, caratteristico per i suoi elementi architettonici in stile tardo gotico; Palazzo Antonacci Telesio che, in prossimità del porto, ospita il Museo delle Carrozze una raccolta di trentatré carrozze e alcuni finimenti e divise da cocchiere; e infine, la villa comunale, uno dei giardini più grandi della città e si estende su un terrazzamento a picco sul mare. All’interno della villa è presente un acquario, un Monumento ai Caduti e sei colonne militari della cosiddetta Via Traiana.

Villa Comunale © Wikipedia
Villa Comunale © Wikipedia

Cosa fare e cosa vedere a Trani: gli eventi annuali

Sono numerosi gli eventi che Trani ospita durante l’anno.
Da citare sono sicuramente i Riti della Settimana Santa, particolarmente sentiti dai numerosi devoti. La Processione dei Misteri del Venerdì Santo che vede coinvolte le diverse Confraternite della città, è infatti uno degli eventi più importanti della zona.

Sempre in tema di riti sacri, tra gli eventi più sentiti, vi sono anche la Processione del Crocifisso di Colonna del 3 maggio, la Festa patronale di San Nicola il Pellegrino che si tiene a fine luglio/inizio agosto e la Festa della Madonna del Carmine del 16 luglio nella quale si celebra la Sagra del Mare. In tale occasione la statua della Madonna, accompagnata da una fiaccolata, è imbarcata presso i pontili della Darsena Comunale.

Tra gli eventi culturali invece sono da annoverare i Dialoghi di Trani, occasione in cui il Castello Svevo ospita incontri legati al mondo della lettura, della scrittura, dell’arte e della filosofia; il Trani Film Festival che si tiene a fine agosto; il Pugljazz di inizio settembre e, infine, la settimana medievale ad Agosto nella quale si celebrano alcuni momenti della storia della città in eventi dedicati come la Notte dei Templari, Vivere il Borgo e Il Matrimonio di Re Manfredi.

Cartellate © Wikipedia
Cartellate © Wikipedia

Infine, ma non per importanza, Trani ospita anche alcuni eventi enogastronomici come Calici di stelle in agosto, dove è possibile degustare alcuni dei migliori vini pugliesi e la Sagra della Cartellata di novembre.

Cosa fare e cosa vedere a Trani: shopping e movida

Oltre a un paesaggio mozzafiato e a luoghi di interesse storico, Trani ha molto da offrire ai suoi visitatori. Le vie centrali della città sono infatti piene di vetrine e negozi di ogni genere e tipo, tra cui piccoli negozietti che vendono prodotti tipici della zona e più in generale, prodotti tipici pugliesi.
A farla da padrone, invece, per quanto riguarda la movida, sono invece i numerosi locali situati sul Lungomare della città, in via Statuti Marittimi, che, soprattutto in estate, diventano punto di ritrovo per il divertimento e la vita notturna dei giovani e non solo.

Che dire, non vi resta che partire: Trani e le sue bellezze vi aspettano!

 

Ti può interessare anche…

Ostuni – Cosa fare e cosa vedere

 

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here