“E tu dimmi se c’è qualcosa di più emozionante e suggestivo di un cielo pieno di stelle. Da piccola lo osservavo d’estate. Dal terrazzo di mia nonna. Lontana dalla città e da qualsiasi cosa potesse disturbare i miei sogni di bambina. Oggi cerco la posizione migliore. Me la scelgo. E con lo stesso naso all’insù di un tempo mi lascio trasportare in un viaggio mistico. Quasi irreale. Ma sempre pronto a riempirmi il cuore e gonfiarmi di speranza”.

Stelle cadenti di dicembre: dove guardare le stelle in Puglia

Tra il 13 e il 14 dicembre 2019 lo sciame di meteore delle Gemidi e la superluna illumineranno le nostre notti. Secondo le previsioni, infatti, lo sciame di meteore potrebbe infrangersi sull’atmosfera alla velocità di 35 km al secondo, provocando uno spettacolo magnifico. Contemporaneamente si potrà assistere allo spettacolo della superluna, la terza quest’anno.

Ma come fare a vedere le stelle cadenti di dicembre? Ecco dove guardare le stelle in Puglia!

Nel cuore della Puglia o, più precisamente, nel suo Sud. Il Salento. È questa zona, infatti, a risultare tra i luoghi privilegiati da cui poter osservare una pioggia di stelle. Non solo il 10 agosto.

Questa regione, per chi non lo sapesse, ha numerosi parchi astronomici e osservatori che permettono di osservare il cielo non solo d’estate.

Ecco dove sono i parchi astronomici e gli osservatori in Puglia, specificatamente nel Salento che è stato indicato come uno dei luoghi privilegiati per guardare le stelle.

Parchi astronomici in Puglia: dove sono

Blu intenso e una miriade di stelle. Che sia autunno, inverno o estate se non avete mai guardato le stelle in Puglia, non saprete mai quel che c’è lì fuori. 

Ammirare le stelle resta una delle esperienze più affascinanti che si possano fare. A tutte le età. In compagnia o anche in solitaria, intraprendendo una conversazione a due. Nella di più bello e appagante. Nulla di più rasserenante. Qui, tutto prende forma e i sogni si realizzano. La mente si distende e il cuore si riempie.

Il Salento vanta due parchi astronomici.
Il primo è il Parco astronomico Sidereus, nei dintorni di Lecce, situato tra suggestivi ulivi secolari, e il Parco astronomico San Lorenzo, nei dintorni di Casarano, da cui poter osservare il cielo e lasciarsi incantare. Entrambi paiono essere delle privilegiate postazioni di osservazione astronomica, per appassionati ma anche solo per curiosi. O, ancora, per chi voglia concedersi una notte romantica.

Parco astronomico Sidereus: orari e prezzi

Situato a Salve, tra i caratteristici ulivi del Salento, il parco Sidereus si estende per 5.000 mq dove è possibile vivere un’esperienza unica.

Non solo, infatti, è famoso il Planetario del parco Sidereus ma la struttura comprende anche un Terrazzo delle stelle, attrezzato con diversi telescopi, un radiotelescopio per “ascoltare la voce delle stelle”, un museo dell’Astronautica e una galleria delle Scienze con una ricca esposizione di meteoriti provenienti da tutto il mondo.

Le visite guidate nel parco Sidereus hanno una durata di circa 2 ore. Il costo del biglietto è di 13 euro (ridotto a 7 euro per i minori di 13 anni).

Ovviamente è possibile organizzare delle visite scolastiche. Il costo del biglietto per le scolaresche (minimo 25 partecipanti) è di 5 euro a studente.

La prenotazione è obbligatoria.

Parco astronomico San Lorenzo

Il parco astronomico San Lorenzo, a Casarano, nasce in uno dei più bei contesti agricoli del territorio. Nella struttura si possono trovare, oltre all’osservatorio astronomico anche un Planetario Digitale 3D (un simulatore delle apparenze del cielo), un museo del Cosmonauta oltre che a numerosi spazi esterni dove osservare l’Universo.

Sul sito del museo, www.astronomiacasarano.it è possibile trovare tutte le informazioni sui prezzi e sulle offerte per le scolaresche.

Ancora una volta è il caso di dire “Puglia state of mind”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here