Se è vero che la Puglia è principalmente cucina, questa volta ne abbiamo parlato e gustato i suoi sapori con Federica Zizzi, una giovane ragazza pugliese che, delle principali materie prime della sua terra riesce a ricavare piatti sani, nutrienti e bilanciati. Il tutto unito a spezie, frutti esotici, creme proteiche e via dicendo, per creare quel mix and match di cui anche una cucina tradizionale ma più giovane e innovativa ha bisogno.

Raccontaci di te, di chi sei e di quello che fai. 

Ciao Apuliantouch, sono Federica Zizzi, una ragazza di 26 anni che da 2 anni ha un blog di cucina, La Regola del Piatto, all’interno del quale condivide quotidianamente le sue ricette più light. Non si tratta di una “dieta” di quelle che si trovano online, ma sono solo dei consigli per un’alimentazione nutriente, leggera e sfiziosa. Parallelamente ho due lavori come educatrice e sono laureata in Pedagogia.
La regola del piatto © Laregoladelpiatto
La regola del piatto © Laregoladelpiatto

Qual è la più grande particolarità o curiosità della tua attività di blogger?

Sicuramente riuscire a creare, con ingredienti più o meno semplici, piatti facili e pronti in meno di trenta minuti. Mi piace realizzare ricette con gli ingredienti che possiedo in casa. Mi basta aprire il frigo o la dispensa, scegliere una fonte di carboidrati, una proteica e una grassa e creare un piatto ben bilanciato e gustoso. Ultimamente collaboro con diverse aziende e questo mi dà la possibilità di provare nuovi prodotti, oltre che scoprire nuove realtà!

Come nasce “La Regola del piatto”? Prima blog e poi, addirittura, libro.

“La Regola del Piatto” nasce a seguito di un mio percorso di dimagrimento che mi ha portata ad avvicinarmi al mondo dell’alimentazione leggera e nutriente. Poi, l’apertura del blog, è stata una conseguenza di questa mia grande passione. Il mio ringraziamento però va al mio ragazzo che mi ha spinto e spronato quotidianamente ad aprire questo spazio sul web e ai miei più cari amici che, come regalo di laurea, mi fecero firmare un contratto con una casa editrice, la Giacovelli Editore.

Parlaci della community che si è creata intorno a te e di questo mondo virtuale. Cosa pensi? Credi possa esserci un futuro o presto tutto ciò si rivelerà come una breve e passeggera nuvola di fumo? 

Credo nei social e nel loro potenziale. Sicuramente senza di loro ora non collaborerei con tante aziende e non sarei così seguita, tanto dall’Italia quanto da varie parti del mondo. Allo stesso tempo, però, credo che bisogna creare delle basi ben più solide: il blog per me è proprio questo. La mia base. La priorità è sempre quella di pubblicare nuovi contenuti in quel mio piccolo spazio virtuale. Sarebbe molto più semplice e sopratutto sbrigativo condividere le mie ricette sui social ma preferisco dare priorità al blog. Credo ancora nel valore della lettura piuttosto che nella fugace visione di un’immagine.

Ti senti di dovere qualcosa al mondo dei social?

Sono stati realmente così importanti come appare per il tuo futuro?
Come ho già detto devo tanto ai social. Mi hanno aiutato a mostrare al mondo intero la mia passione e quello che giorno dopo giorno sta diventando sempre di più il mio lavoro… ma sicuramente devo tanto anche a me stessa. La costanza, la puntualità e la determinazione ripagano sempre!

Cos’è ad oggi “La Regola del piatto” e cosa vorresti diventasse? 

Ad oggi La Regola del Piatto è un blog, un social, un libro, uno spazio sul web e un angolo ricco di idee. Un domani potrebbe diventare un secondo libro, un sito web, una community e chissà. Di certo non smetterò.

Com’è il tuo rapporto con questa amata terra Puglia?
Sono profondamente legata alla mia terra.

Chi mi conosce lo sa: amo viaggiare ma non riesco a separarmi dalla mia Puglia per più di 5/6 giorni. La amo per tutto. Per il mare, le campagne, il bianco calce, le scogliere a picco e le spiagge bianche e sabbiose. Ancora la amo per le orecchiette con le cime di rape e per riso patate e cozze, per le sgagliozze e le popizze, per la Peroni e il Susumaniello, per il panino con il polpo e quello con la bombetta, per la tradizione e l’amore che regnano sovrane. Per tutto e anche di più di quello che è.

Raccontaci di progetti per il futuro. Novità in vista? 

Le novità riguardano principalmente l’uscita del mio nuovo blog con una grafica decisamente più bella, innovativa e pulita. Inoltre ci saranno tutte le nuove collaborazioni con aziende per me importantissime.
Tra un mestolo e un purè di fave abbiamo realizzato la nostra intervista, in una delle cornici tra le più belle del Sud Italia: la nostra amata Puglia.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.