La Taverna della Gelosia, sapori storia e tradizione

La taverna della gelosia Credits La taverna della gelosia
La taverna della gelosia Credits La taverna della gelosia

“La Gelosia nasce sempre con l’Amore ma io non discuto mai d’Amore a stomaco vuoto” e così mi accomodo a tavola, per un viaggio culinario tra la Puglia più autentica e quella più ricercata. Un connubio unico e speciale che prende vita sotto uno dei cieli più belli e stellati d’Italia.

Lo sfondo è quello della Città Bianca, Ostuni, la cornice quella de La Taverna della Gelosia, l’esclusivo ristorante tra fiori e scorci di questo paese senza tempo.

La Taverna della Gelosia nasce anni fa, quando ancora la Città Bianca era poco conosciuta e meno frequentata di adesso. “Un piccolo angolo nel cuore del centro storico nato da un sogno, forse da una visone di questo borgo che alla mia mamma ha sempre ricordato un po’ la Grecia e un po’ la Casbah marocchina. Un’opportunità, una sfida, un voler dare vita a qualcosa di bello ed unico dove allora c’erano solo case arrampicate su stradine” – ci racconta Leonora, attuale proprietaria del locale.

Tutto ciò, però, è stato possibile solo grazie al grande Amore (nato nel lontano 1974), che Leonora e prima ancora sua mamma hanno nutrito per questa città tinteggiata di calce bianca. 

Una Puglia immensa, vista da loro come la cornice perfetta dentro la quale dipingere la loro opera d’arte. Perché è così che appare oggi la Taverna, un meraviglioso dipinto di sapori e colori tra le bianche strade della città.

Timide e attente alla ripida scalinata varchiamo la soglia di questo posto avvolto dal verde. Un arco di foglie sovrasta il nostro capo, una serie di intensi e profumati fiori ci accompagna durante la nostra cena. L’estate sulla pelle e la bellezza tutt’intorno. Tovagliolo sulle gambe e menù alla mano, siamo pronte, anche se subito dopo ci facciamo consigliare e guidare dalla “casa”.

Taverna della Gelosia menu, cosa si mangia

La taverna della gelosia Credits La taverna della gelosia
La taverna della gelosia Credits La taverna della gelosia

Delle bollicine e qualche frisella ci danno lo speciale benvenuto, l’immancabile, tipica quanto rivisitata acquasala apre la carrellata di antipasti. C’è la terra alla base, del pane croccante come da tradizione e un sapore di mare a rendere questo piatto unico nel suo genere. Continuiamo con la bombetta XXL della Taverna, un agglomerato di Puglia dentro e fuori. Nella sua carne, nel ripieno di pancetta e canestrato, nei pop corn di maiale.

Vogliamo parlare della tartare di podolica? C’è poco tempo, passiamo all’assaggio. Presentata su un letto di ricotta di pecora, con salsa verde e olio in polvere.

Voliamo ai primi piatti. Estasiate da questo inizio con le stelle. Nel cielo e in ciascuna delle nostre portate. In tavola per noi ci sono dei tortelloni di pasta fresca con cuore di mare e le tipiche orecchiette alle cime di rapa, ostunesi sì ma non quelle della nonna.

Carne e pesce insieme? Sul menù ci sono entrambi, affinché ognuno possa scegliere la sua strada. E poi  secondi, anche loro buonissimi. Sempre particolari e studiati ad arte nei loro abbinamenti, affinché ci siano tutte le caratteristiche che da anni distinguono questo posto.

Immancabile, infine, la selezione di dolcezze preparate ad arte. Per noi una frolla ripiena di crema e frutta fresca al profumo di basilico.

Avremmo volentieri continuato per molti altri piatti ancora, lasciandoci travolgere da questa cucina pugliese, mediterranea, contemporanea quanto antica. Rivisitazione di gusto e sempre d’autore.

Questo posto è un vero e proprio viaggio nel tempo e nella cultura gastronomica di una Puglia rivisitata, alle volte sognata e rappresentata nel modo più fiabesco possibile.

L’ambiente è elegante, articolato su tre terrazze, intimo e accogliente. I dettagli e le cure da parte del personale di sala aggiungono quel quid in più di cui ogni locale dovrebbe avvalersi.

Vi abbiamo fatto venire l’acquolina in bocca e un sogno per la mente, eh?

La taverna della Gelosia dove si trova

La taverna della gelosia Credits La taverna della gelosia
La taverna della gelosia Credits La taverna della gelosia

Vicolo Tommaso Andriola, 26, 72017 Ostuni (BR)

I primi anni di vita La Taverna della Gelosia era aperta solo durante i tre/quattro mesi estivi, oggi invece è un’attività aperta tutto l’anno.

Orari e contatti

Lunedì: 12,30 – 14,15  19,30 – 22,15

Martedì: 19,30 – 22,15

Mercoledì: 12,30 – 14,15 19,30 – 22,15

Giovedì: 19,30 – 22,15

Venerdì: 12,30 – 14115  19,30 – 22,15

Sabato: 12,30 – 14,15  19,30 – 22,15

Domenica: 12,30 – 14,15   19,30 – 22,15

 

Telefono: 0831 334736

Facebook: La Taverna della Gelosia

Instagram: La Taverna della Gelosia

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.