Pasqua in Puglia? Secondo Trivago è la meta preferita dagli italiani!

Lo ha sostenuto Trivago in un’indagine pubblicata sul suo sito nel 2018: la Puglia è tra le mete preferite in assoluto per trascorrere le vacanze pasquali. Sempre più turisti continuano a sceglierla e non solo per il periodo estivo.

I numeri sull’affluenza di turisti in Puglia per le vacanze pasquali sono già tra i più alti di sempre, il che lascia chiaramente pensare positivo per i mesi che verranno. Non è necessario infatti attendere giugno per dare il via alla grande e proficua stagione del turismo. Quello bello, quello che porta volti e sorrisi nuovi. Occhi sognanti e cuori pronti a ripartire colmi di gioia.

I commercianti e l’amministrazione, così come la popolazione tutta, non possono che essere felici dell’ottimo risultato che la propria Terra del sole, del mare e del vento sta raggiungendo in questi ultimi anni. Sono sempre di più, infatti, coloro che la scelgono o che, anche solo, la inseriscono tra le possibili mete da visitare durante l’anno. E da qui ai prossimi 10 anni il bilancio non è che in positivo.

Pasqua in Puglia: le ricerche degli italiani

Nel 2018, per l’occasione, sono state in particolare le località di Bari, Lecce e Alberobello a risultare tra le più cliccate dai futuri turisti, siano essi nazionali o anche internazionali. A seguire Ostuni, Fasano, Polignano a Mare, Gallipoli, San Giovanni Rotondo, Otranto e Monopoli. E chi più ne ha più ne metta, perché non c’è un posto, in Puglia, che non valga la pena di essere visitato. Vissuto. A pieno.
Si continua infatti con i comuni costieri, anche più piccoli, come Castellana Grotte e Martina Franca.
Anche per il 2019 le premesse per un reiterato successo ci sono. Il fatto che quest’anno Pasqua cada sul finire di Aprile pare stia spingendo sempre più persone a preferire le mete costiere della regione, nella speranza di poter beneficiare del bel tempo per un tuffo anticipato in mare.
Pare che nel 2018 i turisti abbiano iniziato a organizzare il loro ponte di Pasqua e Pasquetta con largo anticipo rispetto al 2017 e che lo stesso possa accadere quest’anno. Se nel 2017 le ricerche per il soggiorno pasquale erano cominciate mediamente un mese prima, nel 2018 la ricerca sul web è cominciata circa 52 giorni prima. E così come è cambiata la ricerca pare esser cambiata anche la durata della vacanza: dal solo ponte si è allungata a 4/5 giorni in totale, fino ad un massimo di una settimana circa per i turisti più lontani.
Tra le nazioni che hanno scelto la Puglia per trascorrere le proprie vacanze emergono forti il Belgio, la Francia, la Germania, la Polonia, i Paesi Bassi, la Spagna, la Svizzera, ma anche il Giappone e gli Stati Uniti d’America. Lontani ma non troppo. Lontani e tutti differenti, ma con il sogno condiviso di vivere una vacanza in pieno stile pugliese. Accarezzati dalla lieve brezza marina, viziati dalle mani di una nonna che prepara ancora orecchiette fresche. Accompagnati dal suono di un tamburello e dalla poesia di un buon calice di negramaro. Perché la Puglia è questo. Questo e tanto altro ancora. Se sempre più turisti la cercano (e anche con largo anticipo, timorosi di perdere la loro occasione), la scelgono e la vivono un motivo ci sarà. E il motivo è chiaro a tutti.
Un motivo che continua a segnare numeri e fare goal!
«Se le previsioni per Pasqua lasciano ben sperare, abbiamo anche un altro dato che ci fa essere ottimisti rispetto allo sforzo in atto per l’allungamento della stagione turistica anche nei periodi non estivi – ha affermato lo scorso anno l’assessore regionale all’Industria turistica e culturale, Loredana Capone -. I dati provvisori Spot (Sistema Puglia per l’osservatorio turistico), raccolti su un campione del 70% dei posti letto disponibili in regione, raccontano di un nuovo anno iniziato con un trend più che positivo: +6% gli arrivi e +7% i pernottamenti a gennaio rispetto al 2017”.
E tu? Sai cosa fare a Pasqua quest’anno? Scopri tutti gli eventi in programma in Puglia a Pasqua 2019 e scopri la meta perfetta per te!
Ti possono interessare anche:

Cosa fare a Pasquetta in Puglia: gli eventi da non perdere!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.