Pescaria e il concept del fast food ittico.

Sarà perché fa molto estate, sarà perché non si ha più voglia del solito sushi, sarà perché ci ricorda il mare lontano, sarà per queste e per molte altre cose che questa piccola perla enogastronomica, tutta orgogliosamente pugliese, nata nel cuore di Polignano poco più di 3 anni fa, è diventata ormai un must have nel mondo del food e un pit stop obbligatorio per tutti gli appassionati di gastronomia ittica, in cruditè e non, tra Polignano e Milano.

Perché il “pesce da passeggio” fa molto street e non bisogna certo andare fin in Giappone per degustarlo… qui, in versione anche gourmet. La storica esperienza culinaria di Lucio Mele, con un passato al fianco di grandi chef come Claudio Sadler e Alfonso Iaccarino, e le sapienti scelte ittiche di Bartolo l’Abbate, proprietario di una delle pescherie più famose di Polignano, hanno dato vita ad un concept interamente pugliese, in un’ottica di valorizzazione della produzione locale e di materie prime d’eccellenza.

La regola delle tre “F”, Fast Fish Food, ha proposto una nuova metodologia di consumazione, veloce, informale, creativa e di qualità, perché si mangia solo il pescato del giorno, magari accompagnato da un panino vista mare, magari da un calice di rosè, o da un aperitivo tra ostriche e cin cin.

Si studiano gli abbinamenti, si scompongono le creazioni nei loro singoli strati per conoscerne la struttura, si crea ogni settimana un panino diverso, si tentano accostamenti arditi, che poi si rivelano sorprendenti al palato, come il panino con tonno crudo e burrata o la tartare di mele, salmone e carote di Polignano, senza mai dimenticare le proposte di sapori più autentici consacrate dal menù fisso à la carte.

E tra un morso ad un panino con gamberoni in ghiaccio e un fritto misto al tramonto, si ha l’impressione di mangiare qualcosa che si conosce da sempre e che non si ha provato mai.

È davvero il caso di dirlo, Pescaria…nice to Fish you!

© Giulia Rosato

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.