Taralli Pugliesi, ricetta:

taralli pugliesi sono uno degli emblemi della tradizione culinaria pugliese. Probabilmente risalente al 1400, la ricetta dei taralli pugliesi, è un must che tutte le famiglie della regione si tramandano di generazione in generazione.

I taralli sono un cibo “povero” ma ricco di gusto e sapore che conquista il cuore e la gola di tutti quanti, ma come si preparano questi sfiziosi anellini?
Di seguito trovate tutti gli ingredienti e il procedimento per preparare degli ottimi taralli pugliesi.

INGREDIENTI:

1 kg di farina 0

200 gr olio di oliva

200 gr di vino bianco

2 cucchiai di sale fino

Acqua tiepida q.b

A piacere semi di finocchio o pepe

PREPARAZIONE:

Formare un impasto morbido con la farina, il sale, l’olio e il vino e lavorarlo molto a mano oppure con una planetaria fino a che non diventa uniforme. Una volta realizzato l’impasto, prendere dei piccoli pezzi di pasta e stenderli a forma di filoncini per poi chiuderli a cucchiaio.
Preparare poi una pentola con abbondante acqua, portare a ebollizione e immergere i taralli poco alla volta. Una volta venuti a galla, tirarli su con un mestolo forato e farli asciugare su di un panno pulito per una notte facendo attenzione a girarli più volte cosicché si asciughino da entrambi i lati.

Una volta completamente asciutti possono essere infornati a 180-200° per circa mezzora, fino a che non assumono un invitante colorito dorato.

Taralli Pugliesi, varianti:

Oltre alla versione tradizionale, esistono diverse varianti di taralli pugliesi: quelli al peperoncino, quelli alle cime di rapa, quelli alle olive, alle cipolle. Basta infatti aggiungere alcuni ingredienti per trasformare una ricetta tradizionale in qualcosa di nuovo e sfizioso . da accompagnare magari con altri prodotti tipici della nostra terra, in primis i migliori vini pugliesi.

 

Adesso non vi resta che seguire la ricetta e preparare i vostri taralli e buon appetito!

Ti può interessare anche:

Panzerotti pugliesi a Milano: la storia di Panzarotti

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.